Abbigliamento neonato

Il rosa, l’azzurro e le stampe adorabili possono essere ciò che ti attira in un negozio di vestiti per bambini. Però quando si tratta di abbigliamento neonato, prima di fare la tua selezione finale, è necessario considerare dei fattori fondamentali: la sicurezza, il comfort e la praticità. La sicurezza prima di tutto: niente bottoni, fiocchi o cravattini sul davanti che il bambino può afferrare e portarli in bocca rischiando il soffocamento. Anche i vestiti con le fettucce o che si stringono attorno alle braccia, alle gambe o al collo del bambino sono pericolosi. Assicurati che tutte queste decorazioni siano cucite bene.

Il comfort invece è determinato dal taglio del capo e dalla sua taglia. Infatti è consigliabile acquistare in base all’altezza e al peso del tuo bambino, non in base all’età. L'età non significa molto quando si tratta di vestiti per neonati; ogni marchio confeziona l’abbigliamento in modo diverso, quindi il peso e l’altezza costituiscono una sicurezza maggiore sulla vestibilità dei capi. Fortunatamente i negozi online di abbigliamento per neonati e bambini come Curciofashion.it riportano una comodissima guida alle taglie che può essere consultata prima di ogni acquisto.

Vestire un neonato che si dimena può essere difficile e stressante quindi la scelta del capo giusto può facilitare moltissimo questa operazione. Questi suggerimenti per facilitare la vestizione saranno una guida preziosa per te e il bambino. L’abbottonatura è la prima cosa da considerare, la maggior parte dei brand di moda neonato propongono i loro capi con pratici bottoni automatici sul retro per lasciare libera la parte anteriore e impreziosirla di stampe e ricami deliziosi, l’ideale però è quasi sempre un’abbottonatura sul davanti, è ancora più veloce e non dovete girare il neonato per chiuderla.

I brand Mayoral New Born, Alviero Martini bimbo e Pignatelli Layette propongono proprio questo tipo di capi con il valore aggiunto di un’ottima fattura e una vestibitiltà ideale per il tuo bambino.

Se proprio volete fargli indossare una t-shirt o un maglioncino senza bottoni preferite i colli più ampi e le maniche larghe che facilitano la sfilatura, in ogni caso fatelo in fretta, i neonati si fanno prendere dal panico quando il loro respiro è bloccato o quando non possono vederti. Una buona soluzione sono anche le abbottonature al cavallo che rendono più facile e veloce cambiare i pannolini soprattutto fuori casa quando non hai un appoggio adeguato, basta aprire sotto senza togliere tutti i vestiti del neonato.

Scegli capi lavabili in lavatrice. I vestiti che indicano "lavabile in lavatrice" sull'etichetta ti evitano di sprecare tempo e energia per lavarli a mano o stirarli. Gli abiti per neonati realizzati in fibre naturali come il 100% cotone sono l'ideale, dal momento che sono comodi, anallergici, traspiranti, resistenti e si lavano bene anche ad alte temperature.

Cos’altro chiedere ad un capo facile da indossare, resistente e lavabile in lavatrice? Oh, probabilmente stai considerando anche il prezzo. Per completare un intero corredino neonato la spesa potrebbe sembrare onerosa, in realtà basta organizzarsi in anticipo e cercare uno dei tanti negozi di abbigliamento bambini online che oltre alle nuove collezioni propongono sezioni outlet neonato davvero interessanti. Con questo trucco si possono acquistare abbigliamento di alta qualità a prezzi bassissimi, anche per la stagione successiva. E’ impossibile prevedere quanto crescerà il tuo bambino ma ci sono alcuni capi che possono essere indossati anche con una o due taglie in più rispetto a quella effettiva. Non è necessario avere le scarpe per neonato prima che il tuo bambino possa camminare. In effetti, i bambini piccoli stanno meglio a piedi nudi poiché ricevono molti input sensoriali attraverso la pianta. Inoltre, i piedi hanno superfici naturali antiscivolo e le dita dei piedi possono afferrare mentre il bambino si tira su. Prima che il tuo bambino cammini, sarebbe opportuno comprare solo calzini o mocassini in pelle scarpe solo per protezione.

Abbigliamento bambino

Quando acquisti vestiti per bambini, è una buona idea attenersi a una combinazione di colori diversa da quella scelta per il corredino, infatti tra i 3 e gli 8 anni, le abitudini dei bambini cambiano e di conseguenza dovrà cambiare anche il loro abbigliamento. I colori che avevi scelto per l’abbigliamento prima infanzia non vanno più bene, il celeste e il rosa sono troppo delicati per un bambino o una bambina che iniziano ad andare all’asilo. I colori brillanti sono unisex, più facilmente visibili se li porti a giocare alle giostre e meno facilmente saranno visibili macchie di cibo e pastelli. I colori sgargianti sono davvero una buona idea per i capispalla: è molto più facile vedere un bambino che indossa una giacca rossa brillante in un supermercato affollato di una che indossa un rosa chiaro. Sii pratico. I bambini che iniziano a camminare e ad esplorare il mondo si sporcano facilmente, quindi vorrete che tutto sia lavabile in lavatrice, non importa quanto sia carino. I vestiti dell’abbigliamento bambini fatti di cotone e altri tessuti naturali sono più comodi, specialmente quando fa caldo ma anche in inverno come capi basic su cui aggiungere maglioni e tute. Controlla se le cuciture sono ben rifinite e forti. Per i vestiti eleganti bambina e bambino il discorso cambia, possono anche essere più delicati e realizzati con altri materiali perché verranno indossati solo in determinate occasioni e non anno l’esigenza di essere pratici. Da una certa età in poi i bambini crescono in fretta e pantaloni e tutine potrebbero non andar bene in meno di 6 mesi, i capi con fibbia o elastici interni sono migliori di quelli con bottoni; puoi regolare le fibbie mentre il bambino cresce e ritardare l’acquisto di quello nuovo. E mentre il bambino passa dai pannolini alla biancheria intima, potresti scoprire che sia gli abiti che i pantaloni devono poter facilitare l'allenamento alla toilette e incoraggiano l'indipendenza del bambino. Evita tutti gli indumenti che lui non può togliere da solo, perché possono essere frustranti sia per te che per il tuo bambino. Quando il tuo bambino sta imparando a vestirsi da solo, assicurati che l'abbigliamento bambino che scegli sia facile da indossare e da togliere. Le taglie di abbigliamento variano a seconda del produttore, quindi le taglie etichettate potrebbero non essere una guida affidabile. Il cotone tende a restringersi, quindi tienilo presente quando acquisti vestiti che useranno ogni giorno. È molto importante che il tuo bambino abbia vestiti funzionali a quest'età, quindi le sue esplorazioni e movimenti non vengano inibite. Per il giorno, sono ideali magliette, tute, top, canottiere, cardigan o maglioni con abbottonatura sul davanti, gonne e pantaloni con i fianchi elasticizzati. Le collezioni Liu-Jo bambina propongono interessanti combinazioni di gonnine ampie e spiritosissime con elastico in vita da abbinare a t-shirt e copri-spalle deliziosi o semplici felpe Pyrex bambina; per i maschietti Mayoral bambino sceglie outfit altrettanto funzionali sia per quanto riguarda i capi basici come i comodissimi jeans e pantaloni con fianchi elasticizzati e denim robusto sia per i comodi capispalla reversibili, lavabili facilmente e con abbottonature a prova di bimbo; Pyrex bambino è un’ottima soluzione per le felpe e i pantaloni morbidi e colorati da indossare all’asilo, a scuola e a casa.

Cappotti e tutto l’abbigliamento invernale bambini seguono regole differenti: un cappotto o un giubbino lavabile in lavatrice con cappuccio e coulisse è il più pratico. Quelli con grandi bottoni o ganci di chiusura sono eccellenti perché alla fine tuo figlio sarà in grado di gestirli da solo. Assicurati che i cappotti non siano troppo ingombranti e che il tuo bambino possa muoversi agevolmente indossandoli. L’abbigliamento di base dovrebbe essere a strati, in modo da permettere al bambino di poter alleggerire il calore negli ambienti ben riscaldati.

Quando il tuo bambino inizia a camminare, le scarpe per bambini di cuoio più leggere probabilmente sono migliori - è meno probabile che inciampi. Più avanti fa poca differenza se si sceglie scarpe in pelle o scarpe da ginnastica e sneakers. Se, tuttavia, il tuo bambino ha un problema con la sudorazione del piede, dovresti tenere presente che la pelle respira meglio con scarpe di cuoio. La giusta taglia delle scarpe può essere stabilità lasciando mezzo pollice tra l'alluce e la fine della scarpa. Fai questa prova questo mentre tuo figlio è in piedi, la scarpa dovrebbe adattarsi saldamente contro la parte posteriore del piede senza spazi vuoti. Assicurarsi che i lati della scarpa siano abbastanza bassi da non sfregare contro l'osso della caviglia. Evita archi artificiali e tacchi rialzati. Cerca scarpe con fondo antiscivolo. Tieni presente che le fibbie o le chiusure in velcro sono molto più facili da gestire per un bambino rispetto ai lacci.

Per i bambini dai 4 ai 7 anni, dovrai comprare scarpe nuove ogni quattro-sei mesi, il che diventa abbastanza costoso indipendentemente da quanto tu spenda. Anche se le scarpe costose non sono necessariamente migliori, è importante considerare che sono uno di quegli accessori per i quali la qualità deve essere una priorità perché un’ottima calzatura impedirà difetti di postura e traspirazione. I modelli slip on di Mayoral scarpe sono il giusto compromesso tra qualità e prezzo: tomaia esterna in pelle, fodera interna e soletta in cotone traspirante, linguetta elasticizzata per facilitare la calzata e suola antiscivolo per una maggiore sicurezza. È necessario prestare attenzione anche ai calzini, dal momento che un calzino troppo stretto è altrettanto pericoloso di una scarpa troppo piccola. Per assorbire l'umidità, scegli calze di cotone. Se compri tutti i calzini dello stesso colore e trama, avrai meno difficoltà ad abbinarli quando escono dal bucato. La calzamaglia è un’ottima opzione per le bambine. I collant di cotone sono più caldi, più spessi e più resistenti di quelli in nylon.

Abbigliamento ragazzi

I ragazzi si sa hanno un approccio con l’abbigliamento molto simile a quello degli adulti, sono più consapevoli, seguono le mode e vengono condizionati da quello che seguono sui social. Ecco perché scegliere l’abbigliamento ragazzi va affrontato con un’altra prospettiva. Trovare il giusto compromesso tra quello che effettivamente gli serve e quello che desiderano. Soprattutto nel caso di un imminente ritorno a scuola che rappresenta quel periodo dell'anno in cui tutti sono entusiasti di tornare a frequentare i propri coetanei e con l'eccitazione nasce la necessità di acquistare nuovi vestiti per la scuola. Fare shopping per loro può essere divertente ma scoraggiante allo stesso tempo. Gli adolescenti sono sempre alla ricerca di vestiti che li facciano sentire unici e che li aiutino ad esprimersi in modo da essere a proprio agio con gli altri.

Quindi prima di decidere di acquistare abbigliamento per ragazzi, è fondamentale innanzitutto sapere quali vestiti potrebbero stare bene su di loro, includendo la silhouette, il modello, i colori e la vestibilità. Ecco alcuni capi che i ragazzi e le ragazze amano indossare: Stili e colori diversi. Gli esperti di moda hanno scoperto che la stratificazione si adatta perfettamente a tutte le età. La stratificazione di stili e colori aiuterà i ragazzi ragazza a provare diversi look a seconda della stagione. La prossima volta che porti un adolescente a fare shopping, chiedile di indossare una maglietta bianca con una giacca colorata sopra. L’abbinamento maglietta e giacca colorata si sposano perfettamente con un paio di jeans e ballerine in tinta unita e una colorata borsa a tracolla.

Crop top e jeans per le ragazze. La moda cambia con il tempo e non è sempre costante. Alcuni vestiti che venivano indossati in un passato possono tornare all’improvviso, questa è la bellezza della moda. I Crop tops sono tornati e sono tra i capi top trend al momento. Puoi comprarne uno in cotone e macrame Liu-Jo ragazza e abbinarlo a un semplice paio di jeans e sneakers. Felpe e pantaloni oversize per i ragazzi. I vestiti larghi sono preferiti dagli adolescenti che amano lo skateboard e l’hip hop. Questo perché i vestiti larghi danno un sacco di comfort oltretutto un total look oversize si presta sia per la scuola che al pomeriggio e alla sera e permettono al corpo con un sacco di libertà. Tra i fenomeni di tendenza su questo stile si posiziona sicuramente il brand Pyrex, molto amato anche dalle ragazze. Le felpe Pyrex per ragazzi, così come i pantaloni e le t-shirt soddisfano tutte le esigenze degli adolescenti che cercano abiti ampi, comodi, alla moda e in una vasta varietà di colori.

Total Black look.

Ragazzi e ragazze amano vestirsi di nero sia per il giorno che per le feste con gli amici. Un total black look è da sempre un riferimento costante nel loro abbigliamento, alcuni trovano che il nero sia elegante altri vengono sicuramente condizionati dalle celebrities su Instagram, altri da scelte musicali e così via. In ogni caso il nero è un colore passepartout che si abbina con qualunque cosa e in ogni circostanza, una semplice t-shirt nera semplice per esempio può andar bene per la scuola, se ci sono degli strass ricamati sopra come nella linea t-shirt Miss Blumarine diventa perfetta per andare ad una festa con amici. Jeans aderenti o strappati. Se chiedi a qualcuno quali vestiti preferiscono indossare probabilmente sentirai dire che preferiscono i jeans. Nonostante la moda cambi con il tempo, i jeans sono rimasti popolari da sempre. Attori di Hollywood, cantanti e influencer si fanno immortalare in jeans perché sono sempre cool. Se a tuo figlio piacciono i jeans, assicurati di comprare per loro i jeans di tendenza. I jeans strappati sono comodi e fantasiosi, i jeans aderenti sono trendy e apprezzati sia dai ragazzi che dalle ragazze. Infatti gli adolescenti quando non prediligono abiti larghi e metropolitani optano per uno stile quasi sempre slim fit che mettono in risalto la silouette e grazie al tessuto elasticizzato sono anche comodi da indossare. Scarpe. Le scarpe potrebbero essere il capo più costoso di tutto l’abbigliamento sia perché gli adolescenti le cambiano spesso ma crescono anche. Non ci sono dubbi che la scelta sarà su scarpe da basket e sneakers per i ragazzi e stivaletti, ballerine e sandali per le ragazze, il tutto dovrà essere all’ultima moda ed estremamente riconoscibile.

La lista di quello che può piacere ai ragazzi si potrebbe estendere ancora perché ognuno ha i suoi gusti e il suo stile ma quelli citati sono dei capisaldi che andranno sempre di moda. L’abbigliamento ragazza è sicuramente più elaborato rispetto a quello dei maschi e il bombardamento continuo di post e riviste di moda non aiutano certo a trovare un equilibrio tra quello che vogliono e quello che possono permettersi. Un trucco per renderli felici del proprio guardaroba è anche quello di comprare pochi capi particolari e altri estremamente basic così da potergli permettere combinarli insieme e creare dei look sempre diversi. E’ anche possibile risparmiare molto sugli acquisti approfittando degli outlet abbigliamento bambini e ragazzi online, si possono trovare i loro capi preferiti a prezzi scontatissimi e magari anticipare qualche acquisto per la stagione successiva.